Palazzo Lodron, poi Montini a Concesio
15908
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15908,bridge-core-1.0.6,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Palazzo Lodron, poi Montini a Concesio

Category
Books

Il Palazzo Lodron a Concesio è noto ovunque come casa natale del Papa Paolo VI. In realtà questo robusto palazzotto borghese, a lungo abitato da Giorgio Montini, padre di Giovan Battista-Paolo VI, racchiude una storia di almeno otto secoli e presenta ancora oggi elementi artistici e storici di interesse per la storia bresciana in genere. Il volume, dopo aver tracciato un’inedita storia del territorio di Concesio nel Medioevo, passa a trattare in dettaglio le vicende del ramo concesiano dei trentini Lodron, per poi descrivere la permanza di circa un secolo della famiglia lumezzanese e dei Buccelleni e infine tentare di ricostruire i legami tra i Montini e Concesio. Nel suo insieme esso delinea una sorta di storia del paese letto dal punto di vista di un edificio e dei suoi abitanti.

Una campagna fotografica inedita documenta le opere d’arte del Palazzo e quelle conservate nelle due chiesette di S.Rocco legate, la prima, alla famiglia Lodron e la seconda ai Montini.


Palazzo Lodron, poi Montini – la casa dove nacque san Paolo VI



Versione cartacea

a richiesta tramite la pagina “Contatti” di questo sito.

Ancora nessun commento

Pubblica un commento